domenica 17 Dic 2017
Login

Osteopatia e Gravidanza

La gravidanza rappresenta per ogni donna un evento assolutamente speciale, dal punto di vista emozionale e fisico. L’aiuto che può contribuire a dare l’osteopatia con il suo approccio manuale è quello di mantenere uno stato di fisiologico benessere per una serena gravidanza. Nei mesi che evolvono dal concepimento al momento del parto, la “futura mamma” attua un fisiologico cambiamento posturale in simbiosi con la crescita corporea del bimbo in modo da garantirgli il miglior “equilibrio e confort.” Lo spostamento del centro di gravità e la variazione delle tensioni muscolo scheletriche possono portare ad adattamenti posturali infiniti, ma tal volta se questo adattamento è reso difficoltoso da difficoltà strutturali, ci possono essere sofferenze dispendiose e impegnative per l’organismo; dove per la donna possono esordire in dolori articolari alla schiena, cefalee o emicranie, nausea, gonfiore degli arti inferiori ecc… In questi particolari 9 mesi dove vi è questa meravigliosa crescita di una nuova vita, i trattamenti osteopatici possono aiutare al mantenimento del miglior adattamento che il corpo materno possa richiedere; e in preparazione al parto, nell’agevolare la pelvi al futuro impegno in fase di travaglio.

L’osteopatia può agevolare la neo mamma anche nei mesi successivi alla nascita del bimbo, aiutando a ritrovare armonia di movimento alla struttura osteoarticolare del bacino e pavimento pelvico, posto sotto stress con il passaggio fetale nel canale del parto. Una situazione che impegna le strutture muscolo scheletriche ad una situazione fisiologica di notevole stress, e che potrebbe portare all’insorgere di disfunzioni funzionali post-parto come: lombo-sciatalgie, cruralgie, algie pelviche, gonfiore degli arti inferiori, episodi infiammatori a carico della schiena …

Un consiglio rimane sempre e comunque, di vivere la gravidanza con quanta più  naturalezza sia possibile, in quanto non si tratta di una malattia, ma ben si uno dei più particolari momenti che una donna possa trascorrere, nel portare in grembo una nuova Vita.